‏Coratella di agnello, la tradizionale ricetta della nonna

‏‏La coratella di agnello è un piatto tradizionale del periodo pasquale, una ricetta a base di frattaglie di agnello (polmoni, reni, milza, cuore, animelle) che riassume la tradizione culinaria italiana: sapore, arte del riutilizzo, creatività. Nel Lazio si abbina ai carciofi, mentre in Toscana il contorno prescelto sono le patate. In Liguria, come sempre in questa regione, sono le erbe aromatiche a rivelare l’essenza della ricetta e impreziosire un piatto “povero”. Leggete e ricreate la nostra ricetta della coratella di agnello, buon appetito!

‏Dividete e tagliate le varie parti della corata, privandola dei tessuti connettivi. Poi sciacquate e tagliate a pezzetti piccoli tutta la coratella.

‏Mettete la carne in padella, a rosolare con aglio, salvia, alloro (alcuni aggiungono cipolla e odori).

‏Mettere un poco di farina e vino rosso, lasciate sfumare.

‏Cuocete lentamente, aggiungendo poca acqua al bisogno e portate a fine cottura.

‏Contorni consigliati: polenta o purè

 

Menu